Soluzioni dedicate ai centri per il giardinaggio e il fai da te che vogliono essere pronti per il futuro

Javier Lopez parla dei centri per il giardinaggio e il fai da te che, nonostante le buone prestazioni delle vendite negli ultimi mesi, devono prepararsi ai cambiamenti nel settore retail
I progetti per abbellire la casa e il giardino occupano sempre uno dei primi posti tra gli interessi dei consumatori. Fintanto che le persone resteranno a casa e trascorreranno molto tempo in giardino, la domanda di prodotti per il fai da te e il giardinaggio non dovrebbe conoscere crisi. 
 
Ma la pandemia ci ha insegnato che dobbiamo imparare a prepararci per l'imprevedibile. Sono molte le variabili che possono influenzare l'afflusso di clienti e la redditività per queste categorie retail e, in un mondo sempre più imprevedibile, pianificare e superare gli ostacoli può essere difficile. 

Una serie crescente di sfide

I centri per il giardinaggio e il fai da te hanno venduto molto durante la pandemia,1 anche perché in molti paesi europei sono stati autorizzati a restare aperti.2 Dovendo trascorrere più tempo a casa, molti consumatori si sono dedicati al bricolage e al giardinaggio. Mentre altri settori retail sono entrati in crisi, questo particolare settore ha vissuto un periodo positivo e ora ha davanti a sé una serie crescente di sfide da affrontare per mantenere alta la domanda. 
 
Gran parte dei lavori in casa e in giardino iniziati durante la pandemia saranno presto ultimati. Va inoltre considerato che, con il progressivo allentamento delle restrizioni, le persone trascorreranno più tempo fuori casa e spenderanno denaro in altri segmenti retail che gradualmente riapriranno.  Ma la primavera è tradizionalmente la stagione dei lavori in giardino, quindi i centri per il giardinaggio e il fai da te dovranno darsi da fare per mantenere sempre alto il livello delle vendite.
 
Un altro fattore è il clima sempre più imprevedibile. In passato, i centri per il giardinaggio e il fai da te potevano prevedere la domanda per determinati tipi di prodotti in base alla stagionalità. Ma con il clima sempre più irregolare degli ultimi anni, è diventato più difficile fare previsioni su come andrà la domanda. 

Prepararsi a un panorama retail in continua evoluzione

Come tutto il settore retail, anche i centri per il giardinaggio e il fai da te dovranno adattarsi velocemente ai cambiamenti, ad esempio per mantenere un buon livello di vendite e adeguarsi alle linee guida governative che vengono costantemente aggiornate, o all'imprevedibilità del clima. Se avranno la possibilità di stampare in negozio, potranno rispondere in modo rapido e flessibile a qualsiasi cambiamento imprevisto e mantenere costante l'afflusso dei clienti in condizioni di sicurezza. 
 
I retailer di queste categorie hanno bisogno di una gamma di applicazioni molto ampia: segnaletica, banner, poster, etichette per i prodotti, cartoncini da applicare intorno ai rami o ai fusti delle piante, adesivi per i vasi ecc. Ma soprattutto, le stampe devono essere robuste, adatte all'uso sia al chiuso che all'aperto, non sbiadire ai raggi UV e resistere negli ambienti affollati. Con le tendenze del mercato e la domanda dei consumatori che cambiano di continuo, provvedere a tutto ciò potrebbe essere complicato e anche molto costoso.
Una stampante a colori compatta o una stampante multifunzione OKI può essere collocata comodamente sotto il banco dell'assistenza clienti o nel back office del negozio e consente di stampare su supporti resistenti, impermeabili e autoadesivi di diversi formati (dal formato A6 fino a 1,3 m di lunghezza) direttamente in negozio e on-demand. Ogni punto vendita potrà così creare e personalizzare facilmente e velocemente la segnaletica e il materiale promozionale per i propri clienti, a seconda delle esigenze. È possibile creare banner da appendare all'esterno con cui richiamare le ultime offerte promozionali; coupon dedicati ai clienti assidui; immagini dei prodotti ad alta risoluzione; schede con informazioni sulle piante; adesivi da pavimento e vetrina con cui segnalare un percorso veloce e sicuro all'interno del negozio; infine offrire ai clienti la possibilità di personalizzare i loro acquisti da regalare.
 
Grazie alla stampa in negozio, i centri per il giardinaggio e il fai da te acquisiranno la velocità e la flessibilità necessarie per aiutare i loro clienti a visualizzare il risultato finale delle materie prime, dei semi e dei germogli che stanno per acquistare; guidare i clienti in un percorso sicuro e spesso complesso attraverso ambienti sia al chiuso che all'aperto; attirare l'attenzione dei clienti su promozioni e prodotti per i quali c'è un'improvvisa richiesta.
Per aiutare i retailer di beni essenziali a rimanere operativi, e i negozi in generale a riaprire velocemente, OKI Europe offre un Business Agility Pack "Adapt Today"gratuito, del valore di circa €500*, con l'acquisto di una stampante a colori OKI idonea e di un set di toner originali OKI CMYK*. I retailer che possiedono già una stampante a colori OKI possono richiedere un "Adapt Today" Pack acquistando un set di toner originali OKI CMYK*.
Pack "Adapt Today" gratuito: stampa a prova di futuro per il negozio - Valore > € 500*
Il pacchetto include un abbonamento gratuito** di sei mesi a The Design Hub e ad ABBYY FineScanner Premium, supporti per applicazioni di settore e accesso a modelli e grafiche. Si tratta di strumenti e risorse pensati per aiutare le aziende ad adattare rapidamente la segnaletica e le comunicazioni rivolte ai clienti, alla situazione in costante evoluzione, ad esempio aderendo alle linee guida governative o rispondendo alle nuove tendenze del mercato e della società, senza dipendere da terze parti.

Collegati con OKI Europe

linkedin twitter youtube facebook instagram
>

©1995-2021 Oki Europe Ltd.